, , ,

L’UNIONE FA …. LA VERITA’!

Articolo e video tutorial informativo sul progetto
IL M-IO PRIMO MINISTRO.

Questo ambizioso progetto è diviso principalmente in tre blocchi che si possono definire come cuore, mente, corpo.

Questo articolo è un collage di scritti e messaggi che coprono i tre aspetti, oltre ad offrire un video che spiega approfonditamente e totalmente la mente del progetto che è un innovativo metodo di scelta e che è quindi LA MENTE del progetto, altresì riassunta in questa immagine.

LA SCELTA PERFETTA e IL VOTO DUALE

Diapositiva26 Diapositiva27

Questo progetto propone una AZIONE che può partire ovunque nel mondo, tuttavia l’ITALIA è la nazione candidata per eccellenza affinchè l’azione de IL M-IO PRIMO MINISTRO possa avere inizio, dato che ci sono le condizioni più favorevoli e adatte, sia per conoscenze, che per competenze, per cultura e per l’attuale condizione socio-politico-economica, nonchè per le grandi tradizioni culturali che hanno da sempre caratterizzato il suolo italico.

Per arrivare ai risultati auspicati, riassunti in brevissimo nelle conclusioni di questo scritto, c’è bisogno di un certo percorso evolutivo sia individuale che collettivo, principalmente informativo e di contatto con altre unità, nonchè, alla fine, di sostenere un piccolo impegno.

Un proverbio dice “il cammino si fa camminando”.
Tutti gli articoli e le pagine di questo sito e i post sui gruppi Facebook e relativa Pagina Facebook sono propedeutici alla comprensione del cammino del IL M-IO PRIMO MINISTRO.

QUESTO E’ IL VIDEO ESPLICATIVO PER COMPRENDERE L’IMPORTANZA DELLA CONSIDERAZIONE DEL GIUDIZIO DI TUTTI NELLA SCELTA COLLETTIVA.

LA SCELTA PERFETTA È LA MENTE de IL M-IO PRIMO MINISTRO

La “messa a sistema” di tutte le risposte individuali da LA RISPOSTA PIU’ VERA E OGGETTIVA.

Questo dice e DIMOSTRA il video.

IL M-IO PRIMO MINISTRO ADOTTA PROPRIO QUESTO PRINCIPIO CHE E’ INSERITO NEL SUO SCHEMA DI SCELTA COLLETTIVA!

***

+ 1      ∞     – 1
Comprendiamo insieme le infinite potenzialità del METODO LA SCELTA PERFETTA esaminando e comparando i dati raccolti in occasione di EventOne 2014, un vero e proprio TEST pubblico dove è stato applicato questo innovativo schema di SCELTA COLLETTIVA proposto dal progetto IL M-IO PRIMO MINISTRO.
Vale la pena di trovare 30 minuti di tempo e tranquillità per assimilare questo video possibilmente a schermo intero almeno una volta dall’inizio alla fine!
E’ talmente semplice capire questo metodo di scelta collettiva che basta guardare tutto il video una sola volta!

LA MENTE de IL M-IO PRIMO MINISTRO

LA SCELTA PERFETTA

HAI ASCOLTATO IL VIDEO?

Pagina contenente link per ulteriori informazioni.
http://www.ilmioprimoministro.it/azione/la-scelta-perfetta/

***

UN ANNO DI INTENTI

Ovvero: MESSAGGI SPOT DALLA PAGINA FACEBOOK
https://www.facebook.com/ilmioprimoministro

Andando a ritroso nei ricordi e spot di un anno, si parte dal Settembre 2013, per arrivare, in finale, all’intento globale de IL M-IO PRIMO MINISTRO redatto a fine agosto 2014.

***

Settembre 2013

IL M-IO PRIMO MINISTRO cerca collaboratori web seri e desiderosi di offrire il loro contributo INCONDIZIONATAMENTE per sviluppare questo progetto altamente creativo e dagli infiniti risvolti sociali e planetari.

IL M-IO PRIMO MINISTRO è per un popolo passionale! 

Nel percorso di unione IL M-IO PRIMO MINISTRO le DONNE faranno la differenza!

IL M-IO PRIMO MINISTRO è per gente che si espone senza paura e che vuole collaborare alla costruzione di un diverso, nuovo e giusto governo. Come sarà nessuno lo può sapere, tuttavia rispecchierà la nostra volontà!

IL M-IO PRIMO MINISTRO è per gente forte! 

***

Ottobre 2013

IL M-IO PRIMO MINISTRO è l’eutanasia consenziente del sistema che fu!

I fatti e gli accadimenti della storia sono più o meno conosciuti da IL M-IO PRIMO MINISTRO…
Tuttavia IL M-IO PRIMO MINISTRO SA che molti di questi sono già superati da OPPT e i suoi sviluppi, e in ogni caso, da tutti i terrestri che hanno fatto o stanno facendo il salto nella Nuova Era e si riconoscono nella realtà di essere individui sovrani, Eterne Essenze Incarnate in forma Terrestre, viventi e operanti nella comunità, ovvero TERRESTRI CITTADINI DEL MONDO.
IL M-IO PRIMO MINISTRO sa che esistono tutti gli strumenti per risolvere tutti i problemi o possono essere inventati e creati appositamente.
Tuttavia IMPM è un progetto che può agire solamente per mezzo dei cittadini e sarà solo la volontà di questi a prevalere sempre e comunque su qualsiasi scelta.
IMPM offre il suo aiuto per sbrogliare la matassa e offrire la possibilità di DECIDERE INSIEME del nostro futuro.
L’obiettivo unico de IL M-IO PRIMO MINISTRO è la manifestazione del “ONE PEOPLE”, a cominciare da quello presente in Italia, popolo finalmente evoluto, davvero capace di auto-governarsi in pace e sopperire ad ogni suo bisogno attraverso la cooperazione e l’unione d’intenti e di forze.

IL M-IO PRIMO MINISTRO È UNA FORZA POLITICA SOVRANA.

IL M-IO PRIMO MINISTRO e’ una proposta d’azione!

IL M-IO PRIMO MINISTRO si fa UNA VOLTA e basta, quella giusta!

***

Novembre 2013

IL M-IO PRIMO MINISTRO NON E’ UN CASO QUI ED ORA!

IL M-IO PRIMO MINISTRO SUCCEDERA’

IL M-IO PRIMO MINISTRO è la “pillola rossa” da somministrare al governo!

IL M-IO PRIMO MINISTRO è un modo di USARE DIVERSAMENTE il proprio voto!

***

Dicembre 2013

IL M-IO PRIMO MINISTRO è una rivoluzione fatta con il voto! 

IL M-IO PRIMO MINISTRO fa buoni propositi per il 2014 (o Anno Secondo della Nuova Era).
Nel 2014 intende spiegarsi e far sapere cosa ha in mente, o meglio, come funziona lui stesso.
Ringrazia anticipatamente la Creazione Co-creata e Co-creante che tutto comprende per l’opportunità che sta offrendo a se stesso di esistere!

IL M-IO PRIMO MINISTRO è una creazione che intende aiutare tutti i terrestri a prendere le DECISIONI MIGLIORI durante questa transizione.

IL M-IO PRIMO MINISTRO UNISCE I VOTI attraverso una singolare promessa!

Caro amico, la rivoluzione si può fare in tanti modi: perché scegliere un vecchio modus operandi già testato più e più volte senza successo? Possiamo inventare mille cose per reclamare il nostro potere. Il fatto è che poi il potere va esercitato e il popolo rivoluzionario non ne è capace perché in realtà non sa cosa vuole… O meglio vuole troppe cose che non possono essere fatte tutte insieme contemporaneamente.
Ecco perché poi nascono gruppi (in politica partiti) in eterna lotta fra di loro per affermare chi ce l’ha più lungo….
Il popolo da il consenso, spesso inconsapevolmente, una volta all’uno e una volta all’altro, sperando che “gli altri” facciano quello che lui non vuole fare, ma sempre in mezzo a prendere bastonate sta.
Finché non imparerà a schivare o capire perché viene bastonato, continuerà a prenderle: dobbiamo ancora imparare delle lezioni che ci rifiutiamo di apprendere da troppo tempo.
Ora è il tempo e questo ennesimo quasi-flop ne è ennesima dimostrazione.
Se scendessimo tutti in piazza vorrebbe dire che già saremmo d’accordo sul da farsi e non ci sarebbe neanche bisogno di scendere in piazza… No???

IL M-IO PRIMO MINISTRO offre la possibilità ad ogni cittadino di CAMBIARE LO STATO!

La legge elettorale SI PUÒ CAMBIARE anche da fuori: basta UNIRE I VOTI con IL M-IO PRIMO MINISTRO! 

***

Gennaio 2014

IL M-IO PRIMO MINISTRO sceglie i migliori, MA ANCHE i peggiori!

IL M-IO PRIMO MINISTRO è una vera sfida con se stessi! 

IL M-IO PRIMO MINISTRO è una proposta molto audace!

IL M-IO PRIMO MINISTRO è convinto che tutto lo scibile umano e terrestre è già scritto e pubblico in rete e chiunque può reperire informazioni sul passato ricercando e unendo i punti.
Adesso si passa dalla narrazione del passato alla costruzione del futuro!
É ora che i Terrestri usino la loro immaginazione per creare il bello e l’agognata abbondanza planetaria.
Il cosmo é semplicemente infinito così come l’energia e la vita!
Troppo facile? No, bisogna applicarsi un attimino, almeno nella ricerca e nell’ascolto.
http://www.ilmioprimoministro.it/ilmioprimoministro/obiettivi-e-proposte/

IL M-IO PRIMO MINISTRO è la resa dei conti: ognuno ha il suo da pareggiare…!

IL M-IO PRIMO MINISTRO è un modo per evolvere politica-mente. 

***

Gennaio 2014

IL M-IO PRIMO MINISTRO è un metodo per l’unione tra i singoli individui di questa unica società italiana, ma anche per l’unione tra i molti gruppi di azione che già hanno degli obbiettivi evolutivi importanti, ben inseriti nel piano che si sta disvelando.
In ogni caso appartenere o meno ad un gruppo farà tanta differenza per il singolo individuo, quanto più il gruppo è chiuso, settario e/o a “sola entrata”.
La decisione finale di partecipare o meno al “gioco” de IL M-IO PRIMO MINISTRO, infatti, spetterà SOLO E SEMPRE AL SINGOLO INDIVIDUO, cioè, a TE CHE LEGGI.
Tanto più il gruppo cerca di “tenerti alla larga” dalle news o dalla comprensione di questo particolare percorso, tanto più il singolo comprenderà SOLO POI, alcune dinamiche sociali che agiscono “così nel piccolo, come nel grande” gruppo, ed anno agito anche su lui stesso.
L’errore è una esperienza che si può classificare come tale solo dopo averla compiuta!
Errare è umano…
Repetita juvant!

***

Gennaio 2014

IL M-IO PRIMO MINISTRO osserva che molte persone vogliono votare, ma ovviamente non riescono a capire CHI potrebbe essere il loro delegato o partito ideale.
Ebbene, sappi che é quasi impossibile cercare il delegato ideale al di fuori di te stess@, per questo è stato creato IL M-IO PRIMO MINISTRO.
Un gioco nuovo (che nasce dall’esaurimento del vecchio) dove il cittadino afferma e dimostra la propria sovranità di scelta partecipando ad una AZIONE COLLETTIVA nuova, diversa, imparagonabile ad alcuno degli esistenti, sistemi, USANDO IL PROPRIO UNICO VOTO.
Se “il sistema” non offre possibilità, NOI possiamo crearle: una è IL M-IO PRIMO MINISTRO!

***

Febbraio 2014

Meditazione politica.
La cosa più stupida che sia mai stata inventata: il partito!
Analizza la parola PARTITO:
Di parte, parte di un tutto, partito, andato, participio passato di partire, distaccato, partizionato, diviso, il partito esclude tutto il resto che non rientra negli IDEALI DI PARTE!
IL TUTTO È UNO E FUNZIONA DA SEMPRE TUTTO INSIEME!
LE RIPARTIZIONI SONO EFFIMERE!

***

Febbraio 2014

Al peggio non c’è mai fine…
Si, ma neanche al MEGLIO! 
Tu scegli!

***

Marzo 2014

Liberarsi dal voto o affrontarlo?
IL M-IO PRIMO MINISTRO è una sfida CHE UNISCE ed è aperta a tutti:
Sia per i credenti della attuale democrazia che non sanno a quale padrone consegnarsi, per poi potersi lamentare ogni momento, sia per i sovrani più incalliti che non riconoscono nessuno Stato oppure i sostenitori del “non voto”, che pure affollano le strade italiane insieme a tutti!
IL M-IO PRIMO MINISTRO in definitiva UNISCE I VERI LIBERI (desiderosi di collaborare in tutto) ED EVIDENZIA I FALSI LIBERI E PREDICATORI DI OGNI GENERE!
“La verità sta nel mezzo!”
“L’unione (a fatti e non a parole) fa la forza!”

***

Aprile 2014

LE RACCOMANDAZIONI ROVINANO LA POLITICA,
I RACCOMANDATI ROVINANO IL LAVORO!

***

Aprile 2014

Osservando l’attuale situazione politica Italiana a grandi linee…
Nel governo italiano ci sono circa mille tra senatori e deputati.

Sul suolo italico ci sono circa 60 milioni di individui.

Secondo voi è possibile che un solo “governante” disponga e decida per/sulle questioni pubbliche MEDIAMENTE per sessantamila cittadini?

Come si può pretendere che sessantamila cittadini obbediscano e/o rispettino alla legge fatta da uno?
…e di riflesso mi domando: quale legge sarà mai giusta per sessantamila, quando decisa da uno solo?

Credo che osservare in verità l’assurda realtà che continuiamo a sostenere, poichè creduta come unica possibile, è cosa buona e giusta!
Solo insieme potremo trasformarla con un piccolo impegno personale.

***

Maggio 2014

Al percorso di unione IL M-IO PRIMO MINISTRO partecipano i cittadini che PRETENDONO di essere ascoltati dallo Stato e sanno come farsi ascoltare, ma anche che hanno valide proposte che meritano di essere ascoltate!

***

Giugno 2014

Tutte le possibilità sono accettabili e discutibili, tuttavia dovrebbero essere sempre i cittadini collettivamente a SCEGLIERE cosa fare e a sapere cosa VOLERE.
Questa cosa non è ancora mai successa nella storia, tant’è che i cittadini sono “obbligati” a scegliere persone e partiti invece che soluzioni e proposte….
Questo è il maggior dramma della politica di oggi.
È del tutto inutile parlare dei programmi perché sono quasi tutti fotocopiati, quello che cambia è solo il simbolo!
Lo schema de IL M-IO PRIMO MINISTRO mostra tutte le opzioni possibili senza scartarne nessuna aprioristicamente e aiuta nelle scelte comuni facendo vedere la verità del gruppo che sceglie.

***

Agosto 2014

Al “sistema” non importa tanto se voti o non voti o per chi voti.
Il sistema è in ognuno di noi.
Il sistema che è in ognuno di noi è rappresentato anche dall’espressione di VOTO (o non voto), e quindi alla partecipazione del sistema stesso, che è uno per tutti, in maniera attiva o passiva .
Finchè non sarai dispost@ a “sacrificare il tuo voto” ed offrire il tuo piccolo contributo di cambiamento per trasformare il sistema, manterrai in vita il tuo pezzo di sistema.
La scelta è sempre individuale e collettiva contemporaneamente.
Chi partecipa a IL M-IO PRIMO MINISTRO ha deciso di “sacrificare” il proprio VOTO, per se e per tutti!

***

Agosto 2014

Cosa c’è di profondamente sbagliato nell’attuale POLITICA che viene da sempre?
Molto semplice: il fatto che si scelgono PERSONE invece di COSE (cose da fare o obbiettivi da raggiungere)!
Con IL M-IO PRIMO MINISTRO sceglieremo (per l’ultima volta) PERSONE che termineranno il vecchio sistema e che ci permetteranno poi di scegliere COSE adottando il metodo proposto e trasformando e migliorando “il sistema”, attraverso la forza del popolo che lo sostiene e lo plasma.
Per questo è necessario che noi popolo prendiamo coscienza di noi stessi, ovvero del nostro ESSERE!

***

Conclusioni qui ed ora 30 Agosto 2014

Lo scopo UNICO, INIZIALE E FINALE de IL M-IO PRIMO MINISTRO è:
DARE UNA SVOLTA ALLA SITUAZIONE POLITICA ITALIANA E GLOBALE ATTRAVERSO UNA AZIONE INTELLIGENTE, NUOVA, DIROMPENTE E UNICA, CHE SIA ALLA PORTATA DI TUTTI.

E’ POSSIBILE FARE IL M-IO PRIMO MINISTRO SOLO CON GLI ALTRI! 

Nella peggiore delle ipotesi, tutto ciò che c’è, c’è già e prosegue il suo corso; 
tutte le restanti migliori ipotesi sono altresì verificabili!

E’ tempo di scegliere se partecipare al nuovo gioco politico de IL M-IO PRIMO MINISTRO o no.

Grazie per essere arrivati fin qui.

Emanuele Nusca

print

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento