, ,

Keshe Foundation News – Giugno 2014

Keshe continua nei suoi lavori imperterrito.
Nonostante l’assordante silenzio del mondo scientifico e divulgativo c’è chi crede in lui e nelle sue teorie, e riesce a sperimentarle mettendole in pratica. Sono i Knowledge Seekers sparsi per il mondo.

Latest papers Keshe SLIDE


Oltre il lavoro di ricerca scientifica Mehran Keshe sta mettendo in campo azioni differenti per portare l’attenzione del mondo sulle sue rivelazioni.
Così, dopo aver lanciato l’iniziativa planetaria del Trattato di Pace Mondiale a gennaio 2013 (vedi qui), il 16 giugno 2014 Mehran Keshe è arrivato in Vaticano ed ha consegnato una lettera destinata a papa Francesco, dove si auspica un incontro dei capi religiosi della terra, affinchè si impegnino per il disarmo e per la pace.
Questa iniziativa è stata supportata dai Knowledge Seekers di tutto il mondo, ovvero cercatori di conoscenza, che stanno seguendo Keshe nelle sue spiegazioni e sono coinvolti nei più vari esperimenti e test per comprendere la creazione secondo Keshe.
Scienziati e studiosi da U.S.A., Olanda, Belgio, Francia e Bulgaria sono convenuti a Piazza S.Pietro in Roma il 15-06-2014 all’appuntamento lanciato per la consegna del documento

Ecco il video dell’incontro:

[youtube=https://www.youtube.com/all_comments?v=nnqSUpeDMJw]

E alcuni scatti.

K. S. P. 1

Knowledge Seekers

Quello che segue è uno scatto preso dalla conferenza informativa organizzata da IL M-IO PRIMO MINISTRO a Barletta il 20-06-2014. I partecipanti hanno risposto all’invito e hanno sottoscritto il Trattato di Pace Universale, impegnandosi a manifestare la pace.
La diffusione della conoscenza e della volontà di cambiare è inarrestabile!

Barletta T.P.U. kf

LETTERA ORIGINALE

Lettera Keshe 16-06-2014

Questa azione arriva a seguito di questo lungo comunicato spirituale da parte di Mehran Keshe che è rivolto all’Umanità intera e pubblicato giorni fa da Iconicon: http://www.iconicon.it/blog/2014/06/ora/

Dove va l’umanità da qui in poi?

Perché gli esseri umani lottano per come e chi può essere più vicino a Lui?

Perché gli esseri umani utilizzano nomi diversi per ciò che è Uno e l’Unico nel mondo?

Perché gli esseri umani vorrebbero essere chiamati con nomi diversi nel percorso per raggiungere Lui?

Perché gli esseri umani pensano che bisogna essere meglio degli altri per scelta del nome di una fede, di una persona, o di una statua per essere più vicino a Lui?

Perché tutti gli esseri umani non usano lo stesso nome e lo stesso percorso per raggiungere il Creatore stesso?

Se lo fanno, allora tutti gli esseri umani saranno uguali in tutti i livelli della loro fede e, come una sola razza e come un’unica entità, una volta capito che i nomi non contano nulla, se la verità si nasconde dietro solo nomi, tutti hanno lo stesso obiettivo.

Non è che l’uomo ha perso il suo percorso per accettare Lui, e nel cercare di essere come Lui ed essere ciò che è, ossia essere gentile, tollerante, generoso, corretto, compassionevole, e tante altre cose che l’uomo chiama il suo Dio essere, poiché l’uomo ha dimenticato che questi sono tutti attributi presenti anche in sé.

L’uomo è tutto ciò che Dio è, ma è selettivo chi vuole stare solo con uno dei suoi attributi.

Allora, perché non tutti gli uomini siano tutto ciò che Dio è per tutti gli uomini e le sue creazioni, quindi a questo punto, alla portata dell’uomo è il livello del creatore, non selettivo e lo stesso per tutti con tutti gli attributi del Dio.

È l’uomo che ha scelto nomi diversi per lo stesso creatore, per mostrare la sua superiorità sugli altri, solo per la scelta del nome per Lui e il percorso nell’adorare il Creatore stesso, ma se sceglie lo stesso nome di altri, e nel suo percorso al servizio delle creazioni della terra e dell’universo, allora nell’uomo si troveranno tutti gli attributi del Creatore.

La divisione dell’uomo derivante dalla religione, colore, e dalla razza è stata la rovina e la causa delle malefatte dell’uomo a se stesso e ai suoi simili e alle altre creature di Dio.

Dal momento che l’uomo si prepara a prendere una residenza permanente nello spazio, una volta nello spazio, quindi, vedrà come tutti i colori della creazione sono tutti i colori dello stesso uomo e dello stesso Dio, se si comprende questo!

Allora, che cosa sta facendo l’uomo con tutte queste lotte e uccisioni di altri uomini per e in nome di quale Creatore?

Poi, l’uomo si rende conto che tutti gli esseri umani saranno uguali e saranno un’unica razza e una sola entità, e una volta capito che i nomi del Dio che hanno prescelto non contano nulla, se le reali vere intenzioni e la verità sono nascoste dietro la facciata di soli nomi.

Invito voi, musulmani, cristiani, ebrei, buddisti, induisti, e quanti altri mai; quando il vostro cuore non stanno unificando nel percorso verso il Creatore, le vostre vite hanno perso la strada per raggiungere la posizione che sono nate per raggiungere.

Quando l’umanità si rende conto che l’uguaglianza e il servizio provengono dalla vera ricchezza di pensieri e comportamenti e dall’anima dell’uomo, piuttosto che dalla scelta di un nome per essere parte del percorso al Creatore, allora significa che l’uomo è maturato.

È tempo per tutti i percorsi di culto verso il Creatore su questo pianeta di unirsi e sotto la bandiera della pace e del servizio chiamarsi un solo corpo e una sola razza umana.

Facciamo appello perché tutti i leader religiosi di tutte le sette dell’uomo denuncino la guerra e violenza e facciano sì che sia reato punibile il partecipare a questi atti.

La punizione sarà la allontanata dal Creatore attraverso l’anima della l’uomo e non la fisicità dell’uomo.

Poi, vedremo chi combatterà le false guerre di oggi e falsamente pretende di servire l’umanità, e vedremo chi abbasserà le braccia e con umiltà per servire Dio, piuttosto che usare pistole e spade in diversi nomi del dio, in nome di cui gli uomini di avidità presumibilmente si battono a difesa.

Dio è in grado di proteggere se stesso e il suo nome, se necessario, e non rende necessari tutti questi strumenti di sterminio pre-maturo che l’uomo ha sviluppato per uccidere e ridurre in schiavitù fisica altri uomini per lo spettacolo della loro umana debole avidità e potere, siccome dicono del bisogno di essere vicino a Lui sotto diversi travestimenti di nomi di Dio.

Poi, pistole e spade devono essere scambiate volentieri con e per strumenti di pace di aiuto e strutture che devono essere fornite dagli uomini religiosi per servire, per vedere chi può servire bene e meglio di un altro essere.

Quindi, nessuno deve uccidere, e nessun leader mondiale chiamerà gli uomini comuni che sono incapaci di controllare i loro affari, che possono farsi strada nel falso Nome di Dio.

Poi, vi è un grande punto interrogativo in tutta la struttura della creazione dell’uomo, e cioè, l’uomo non valeva la pena di essere creato, se un individuo non fosse capace di scegliere il suo cammino di fede nel suo buon Dio da sé stesso, che ha bisogno del controllo del nome così da essere asservito da parte degli uomini deboli in preda all’avidità.

Forse è il momento di invitare i leader religiosi mondiali di tutti i nomi a chiamare tutti gli uomini uguali, non in base alle loro capacità fisiche e finanziarie e al nome delle credenze, ma attraverso lo stato e il livello delle anime di tutti gli individui che si può raggiungere attraverso l’autentico servizio verso altri uomini.

WWM KF

Poi, se un leader religioso può dire che una sola anima sarà più alto rispetto agli altri anima a causa della sua posizione terrena e possedimenti e il colore e la scelta del nome del dio, allora tutti i presenti religioni e percorsi di culto sono null’altro che miraggio dei processi decisionali di ricchezza e controllo di un uomo da parte questo falsamente chiamato uomo delle religioni.

Poi, se un leader religioso può dire che i suoi seguaci sono e hanno migliori statue di altri seguaci di Dio, allora questo significa che quel leader ha visto Dio e visto come Dio ha dato lo status diverso da diverse anime dell’uomo, semplicemente differenziando l’uomo dal nome con cui hanno scelto di chiamarlo.

Sono sicuro che non ci sono leader religiosi che possono fare una simile affermazione, dal momento che tutti sanno che le anime di tutti gli uomini sono uguali allo status del creatore.

Se le false affermazioni di questi leader religiosi devono sopportare il giorno del giudizio di Oggi, poi, le vite di tutti i profeti del passato sono state sacrificate e sprecate per l’avidità di coloro i quali sono al servizio non all’anima di un uomo nel suo percorso al vero Creatore, ma per posizione e profitti che il nome di Dio porta a questi cosiddetti leader religiosi e per loro di essere chi, cosa robe che vestirsi e dove sono nel percorso di falsi che hanno costruito per mostrare loro stazione personale nel nome di Dio.

I leader mondiali si stanno dimettendo uno dopo l’altro, siano essi religiosi odella leadership nazionale, non per vivere il percorso della servitù, ma pensando che possono mondare i loro torti fatti in passato, chiudendo i loro libri di questo tempo.

Forse è tempo d’ora in poi per vedere chi si fa chiamare servo di Dio e serve bene l’umanità.

Poi, si dovrebbe scegliere nessun nome nel percorso di servizio, ma chiamarsi semplicemente ognuno servitore all’umanità.

Forse è il momento per tutti i leader religiosi del mondo di incontrare uguali seguaci del creatore, e attraverso questo, i leader religiosi mondiali si riuniscano, gli uomini della terra seguiranno il loro esempio nel capire che tutti stanno scontando lo stesso Dio e per lo sviluppo delle loro anime individuali e come una anima collettiva come una razza e per diventare una cosa sola.

Lasciate che i nomi religiosi continuano a riferirsi a quelle cose materiali terrene che hanno raccolto nei tempi passati.

Come la falsa ricchezza raccolta per il raggiungimento della pace, che hanno portato collettivamente tutti gli uomini ad accettare servitù e uguaglianza da tutti gli uomini e a questo è valsa la sofferenza che l’uomo ha vissuto nel falso nome di Dio.

Tutti gli uomini stanno oggi collettivamente scappando dai nomi di Dio in quanto hanno capito che Dio è l’essenza della perfezione e non i nomi del percorso verso di Lui.

Poi, questa frustrazione con l’uso di nomi a beneficio di pochi ha impostato il percorso verso la pace e il pagamento completo per il tempo di questi leader religiosi e quello dei loro predecessori, nelle cui azioni sbagliate, che hanno portato tutti gli uomini dove sono oggi, con tanta sofferenza inutile nel nome di Dio, adesso tutti gli uomini possono accettare la pace con le braccia aperte e senza riserve per l’intera umanità.

Altre guerre sono state combattute nel falso nome di Dio e la protezione della di proprietà della terra dei messaggeri di Dio, di cui si può parlare su questo pianeta, e tutti questi falsi usi dei nomi deve giungere alla fine, che è quello di mostrare la vera maturità di un uomo e la posizione di leadership dei capi religiosi di questo pianeta.

Il messaggio di tutti i messaggeri è stato di amare, condividere e vivere per e nella la pace, e non quello che i loro seguaci fanno oggi, che non è altro che lottare, vedere chi raccoglie più beni terreni, posizioni e edifici, e sono incoraggiati a odiarsi utilizzando nomi diversi per lo stesso Dio a beneficio di questi leader.

Poi, per l’uomo è ora di dire, in questa fase di uccisione e giustificando questo come processo di pace, che i leader religiosi mondiali hanno fallito nella loro opera di insegnamento ai leader mondiali e a tutti gli uomini per non aver detto la verità su Dio e come essere vicino a ed essere parte di Lui.

Le religioni e i loro seguaci sono diventati nient’altro che collezionisti di ricchezza nel falso nome di Dio.

In realtà se i leader religiosi seguono tutte le regole di Dio in tutte le religioni il loro vero senso, allora non ci dovrebbero essere edifici e nessuna ricchezza in nome di Dio e nelle banche e conti bancari di nomi di Dio, siccome tutte queste finanze avrebbero dovuto essere spese per servire i servi di Dio.

Dio non ha bisogno di nessuna banca né rappresenta alcuna banca siccome l’universo che ha creato sono dalle riserve delle creazioni che ha creato.

Allora il mondo di Dio e del lavoro rende la creazione dell’uomo, non gli edifici dell’uomo e il suo falso uso del nome di Dio per costruirli.

Dio possiede e possiede tutti, poiché tutti sono nell’universo, allora!

Non ha bisogno di una casa o un tempio perché l’uomo possa seguirlo e adorarlo.

La casa di Dio non è nel cuore e il corpo di un uomo, ma la casa di Dio è nell’anima dell’uomo, e questo l’unica cosa che l’umanità abbia mai realizzato.

Lo scopo delle religioni o venuta dei messaggeri di Dio in qualsiasi forma o aspetto è che l’uomo del tempo riusciva a capire che le loro opere erano per sviluppare l’anima di un uomo, e non le sue statue fisiche su questo pianeta.

Poi, mi chiedo se i leader religiosi del tempo possono chiamarsi veri leader, quando non sono riusciti a capire il vero significato della creazione e il creato.

Ora, è il momento di invitare i leader Religiosi del mondo a venire a casa della pace e l’uguaglianza e la casa di conoscenza della venuta di tempo da utilizzare la nuova conoscenza come trampolino di lancio per un nuovo inizio e la creazione della pace nel mondo nel vero senso di cambiare gli errori del passato.

Poi, è compito di ogni uomo che legge questo messaggio inviare una copia di questo messaggio ai leader religiosi mondiali, siano essi imam, pope, rabbini, sacerdoti e ogni Santo uomo di questo pianeta e fare loro appello per la riunione di tutti gli abiti dell’uomo come uguali e non nei vestiti e corde dei nomi di Dio che così riccamente hanno scolpito per impressionare i deboli e i bisognosi nei tempi passati.

Dal momento che in presenza di Dio, non hanno nulla di cui essere orgogliosi, se non sono riusciti a raggiungere e a seguire il percorso di Dio e nell’insegnamento i seguaci di Dio il vero insegnamento del creatore, che è uguaglianza e servizio.

Quindi davanti al Dio, tutti gli uomini sono uguali, indipendentemente dai loro vestiti di vergogne per i loro fallimenti nel servire l’umanità in egual misura a raggiungere la pace.

Vergogna a chi trova scuse per non partecipare unificazione e incontro di pace tra leader religiosi di tutto il mondo!

Pertanto, noi facciamo appello alla razza umana perché tutti i leader religiosi del mondo si incontrino con urgenza per denunciare tutte le guerre, e mettere tutte le loro risorse che l’umanità gli ha offerto nel corso dei secoli a disposizione della costruzione di pace e sviluppo di tecnologie, che portano gli uomini a un obiettivo uguale e cioè la vicinanza al creatore.

Da oggi un uomo sarà superiore all’altro uomo solo per il livello del suo servizio ad altri uomini nella sua vera forma, e non con le parole.

Beate sono quelle anime che comprendono la lingua del tempo.

M T Keshe
***
Così, a distanza di 3 mesi da questo articolo: http://www.ilmioprimoministro.it/contaminazioni-radioattive-problema-quasi-risolto-con-la-tecnologia-keshe/  dove viene mostrato il video dell’esperimento che mostra una evidente diminuzione della radioattività nel campione trattato, Keshe pubblica il sesto documento riguardante la decontaminazione, dopo i 3 libri………………………
Su questa pagina tutti gli scritti scaricabili previa piccola donazione.
La Keshe Foundation non intende lucrare sulle pubblicazioni, tuttavia ritiene giusto che chi scarica il materiale contribuisca in qualche modo all’enorme sforzo che è stato fatto. A detta di Mehran in prima persona “le donazioni o i ricavi dalla vendita dei libri sono per noi noccioline poichè il grosso dei fondi che ci permettono di operare arrivano da fonti che non vogliamo comunicare per ora” .
Qui tutti i report pubblicati sin’ora: http://keshefoundation.org/latest-papers/

E questo il testo dell’ultima pubblicazione.

Fukushima
Decontamination Solution
as a Gift for Humanity (55pages)

Keshe Foundation comprenhensive solution for Fukushima

Keshe Foundation has developed, delivered and ready to implement a full comprehensive program for, cleaning-up of the water, soil and environment of the Fukushima disaster.

Keshe Foundation is ready to deliver a full technology for stoping the leakage of contaminated water into environment at Fukushima and sealing of the containment tanks.

The Keshe Foundation is ready to deliver a full program to stop the leakage from molten and exposed fuel rods at all four plants in Fukushima to the Japans government.

The Keshe Foundation offers this new technology as a gift to the nation of Japan.

We offer the same program for cleaup of the waters in rivers of China and air pollution in major cities in this nation.

http://keshefoundation.org/latest-papers/pdf/9.html

***

Tutti gli articoli sulla Keshe Foundation:
http://www.ilmioprimoministro.it/tag/keshe-foundation/

print

3 commenti
  1. Cimpy
    Cimpy dice:

    Keshe?? Ci vuole veramente coraggio a sostenerlo. Oppure un serio problema di comprendonio, fai un po’ tu. Mafari è tutta colpa delle scie chimiche, eh? O anche della fusione fredda, chisssà…Fondono molto dalle tue parti?
    😀

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento