, ,

Gli attivisti della nuova era agiscono in pace: nel 2013 cambiano le parole e l’azione!

Tanti eventi organizzati da persone che si attivano per creare aggregazione e divulgare informazioni si susseguono e aumentano nel panorama collettivo.
Sono davvero dei più vari e possono richiedere differenti tipi di impegno fisico o psichico, tuttavia per me è importante sottolineare che la crescita di “nuovi” eventi in numero, sicuramente è data da un maggior interesse del pubblico a tematiche “diverse” da quelle proposte dalla solita tv.

Peas for Peace 2013


Leggo molto positivamente questo fatto ed esorto i lettori a partecipare a quelli affini alle loro inclinazioni, ce n’è davvero per tutti i gusti.
Certo la ricerca non è sempre facile: un mezzo che si può usare è il social network, anche se è necessaria un pochino di pratica dato che questo strumento tende, come anche la rete stessa, ad incastrarci in facezie, giochi e pubblicità.
Tuttavia SCEGLIENDO BENE i nostri contatti ed inserendoci NEI GIUSTI GRUPPI di discussione delle più differenti materie si può davvero trovare l’evento giusto al quale partecipare.

Ci sono eventi piccoli, medi, grandi e planetari, diretti ed indiretti, cioè organizzati e messi in atto da noi terrestri in prima persona o meno, come nel caso di quelli naturali che coinvolgono la terra o anche il sistema solare, come potrebbe essere un terremoto, un flare solare oppure anche il passaggio di una cometa.
In ogni caso ogni evento è causa della volontà e genera un effetto.
L’evoluzione impone gli eventi che causano evoluzione, nel bene e nel male.
Ora si può scegliere fortunatamente di partecipare ad eventi che generano miglioramento delle nostre condizioni e riscoprire il piacere ed il valore della collettività che si incontra, si ascolta, si aiuta e risolve i propri problemi.

E’ un nuovo modo di organizzarsi che nasce frattalmente dal basso o meglio, dal piccolo, ma che si riverbera anche nell’alto, o meglio, nel grande!

********

UNLEARNING

Un micro evento nel quale sono incappato e che ha stimolato questo articolo è il cambiamento di questa famiglia italiana che ha deciso di cambiare vita ed intraprendere un viaggio formativo in giro per il mondo, scambiando lavoro con gli ospiti che li accoglieranno durante il viaggio nelle loro case o fattorie.
Il progetto si chiama UNLEARNING letteralmente “disimparare”.
La famiglia scambierà la propria casa con altri, baratterà il proprio lavoro, e userà anche il crowd-funding per mantenersi e sviluppare il progetto che prevede la realizzazione di una serie di video educazionali su nuove o diverse tecniche di coltivazione, collaborazione e formazione.
Il progetto sarà operativo on line dal 10-11-2013, per ora è disponibile questo video dell’anteprima che è un ottimo sprono a riconsiderare parecchi valori.
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=y17Y5jCkZuQ]

********

MANDIR DELLA PACE

Solo alcune delle testimonianze dei tantissimi relatori presenti alla conferenza “L’Oriente incontra l’Occidente” svoltasi l’1/2/3-11-2013 ad Assisi e organizzata dall’associazione Mandir della Pace, sono raccolte in questo video.
Tanti gli argomenti discussi nel contenitore di 3 giorni dove si è parlato di svariate terapie olistiche, soluzioni naturali per trovare il benessere, ma anche scienza, economia e politica, cercando di trarre un punto della situazione del momento attuale ed esplorare le nuove possibilità sincretizzando le conoscenze.
Anch’io ho avuto la possibilità di “dire le mie” e sono grato per questo!
Sabato 2 ho parlato di tante alternative energetiche da indagare ed eventualmente realizzare, della Keshe Foundation e ho proposto le azioni che sono anche nei menù di questo sito e cioè la firma del Trattato di Pace e il Gruppo Silenzioso dei 7 miliardi, che sono due eventi aperti e continuativi fatti insomma per durare da ora in poi e … per sempre!

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=c8aPFxFh5jw&feature=youtu.be]

********

11-11 IL GIORNO IN CUI IL DENARO SPARI’

Questo il titolo dell’evento apparso su FB indetto dall’utente Grande Arconte che nella brevissima nota di descrizione scrive:
“Viviamo in un’epoca in cui c’è abbondanza di ogni risorsa, ma le persone continuano a morire di fame, chi produce alimenti è costretto a gettarli nell’immondizia, solo perchè esiste un vil denaro a dare un prezzo a tutto, ma l’uomo va ben oltre ad un prezzo etichettato, l’uomo è cuore, ed ogni cuore ha diritto di vivere dignitosamente e non perchè ha del denaro. “

La foto a corredo illustra uno degli insulti alla Madre Natura in primis, poi al lavoro dell’uomo che lavora per produrre e poi per distruggere ciò che ha prodotto e mai usato, generando un inutile dispendio di energia e in ultimo, alla cosiddetta “fame nel mondo” che certo non può essere risolta da eventuali sovraproduzioni locali, ma regolando tutte le produzioni locali in modo da rendere innanzitutto le comunità indipendenti, per poi esportare le tipicità e abbondanze autoctone in piena libertà a chi ne ha bisogno facendone richiesta: il mondo è un continuo fiorire di vita, ma va curato e amministrato con giudizio e saggezza!

cibo buttato

Per me questo evento simbolico (non è richiesta presenza fisica in alcun luogo o azione di nessun tipo, se non la presenza del proprio contatto sulla pagina dell’evento) è una ottima “visualizzazione collettiva” in una data numericamente importante nella quale idealmente incontrarsi per questa particolare idea, tuttavia toccherà sempre a noi unirci e mettere in atto nuovi sistemi che ci consentiranno presto un equo scambio di valore-lavoro tra noi.
Molte persone a tutti i livelli sociali hanno compreso o stanno comprendendo che il denaro è solamente un mezzo di scambio che ci è stato dato da qualcuno che ne controlla il valore, quindi in realtà controlla il valore delle cose o dei servizi che ci scambiamo, frutto del nostro lavoro, di fatto depauperandoci continuamente attraverso diversi meccanismi mai compresi finora.
E’ ormai chiaro a moltissimi che il valore è infinito, quindi nessun valore può essere scritto sulla carta!

Questo il link all’evento: https://www.facebook.com/events/1407383699497673/?source=1

********

N.A.C. DAY  A GO-GO 
Proseguono in tutta Italia gli eventi formativi sulla sovranità che a novembre 2013 arrivano alla terza ondata con il N.A.C. DAY 3.
Qui una lista di eventi di questo mese. Iscrivendovi a questi eventi avete possibilità di contattare persone vicine a voi sfruttando la sincronicità e il sentire.
Costruiamo la rete di persone informate anche al di fuori del web: questo sta avvenendo ed è bello conoscersi nella realtà per confrontarsi e costruire nel proprio luogo, avendo una visione GEOLOCALE!

RetinaLogo
MESSINA il 16-11-2013, evento FB:
https://www.facebook.com/events/410996319010029/

PERUGIA il 23-11-2013, a cura di Sandro di Gaia, blog e contatti: http://movimentosovrano.blogspot.it/

NAC DAY 3 Generale:  https://www.facebook.com/events/1435785169981342/

Inutile dire che tutti gli articoli alla sezione OPPT sono propedeutici agli incontri.

********

MACROEVENTI FUTURI SEMPRE PIU’ ATTESI 

Continuano ad essere attesi macroeventi che coinvolgerebbero l’intero pianeta e oltre.
Ne rilevo sostanzialmente due: il primo è fisico (…) e cioè l’avvento della cometa ISON, fenomeno in corso.
Dagli articoli letti di recente e da un parlato di Bashar dell’anno scorso appare chiaro che ISON, qualunque cosa sia, (corpo celeste, astronave, Nibiru, Planet X, cometa, altro) chiamato nel video “Christmast Star” (La Stella di Natale) dovrebbe a breve arrivare al Sole e successivamente “decidere” cosa fare.
Le alternative sono 2: o ISON verrà “mangiato” dal Sole oppure continuerà il suo viaggio e apparirà nei nostri cieli come mai prima nessuna cometa. Dovrebbe essere ben visibile.
Seguiremo gli sviluppi, in ogni caso ecco il video di Bashar in inglese qui: https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=_CUJnLki4yc

L’altro atteso macroevento è il collasso del sistema finanziario e/o l’arresto dei “cattivi potenti”, eggregora di pensiero formatasi ormai potentemente da un paio d’anni, ma che tarda a manifestarsi.
I molti wistleblower che si avvicendano su questa linea hanno continuamente fornito date, tuttavia fino ad oggi, nonostante gli evidenti progressi, ancora non si è verificato un chiaro evento globale dalla portata tale da essere considerato un punto di non ritorno, cioè di inizio inconfutabile della manifestazione del nuovo paradigma, ammesso che sarà “un paradigma”!

In questo caso l’articolo è di David Wilcock che scrive:

“Qualche tipo di evento in grado da sconvolgere il paradigma negli Stati Uniti è imminente, secondo fonti multiple. Tre fonti dell’agenzia degli Stati Uniti, due dal Pentagono e uno della CIA, tutti  dicono che qualcosa di molto grosso sta per accadere negli Stati Uniti, ma nessuno di loro è sicuro su quello che sarà. Il Pentagono ha già  preso i campi FEMA e sta per metterci tutti i politici di Washington DC, come ha riferito una fonte. Un’altra, presso l’intelligence militare del Pentagono, ha confermato” c’è stato un sacco di attività e di confusione presso i militari”, sembra un segno che qualcosa di grande sia in corso ma, non era sicura di cosa fosse.

Ha aggiunto che, per qualche motivo, tutte le bare FEMA sono state trasferite a Porto Rico e sono state viste su stazioni TV portoricane. La fonte della CIA, dal canto suo, ha detto che stanno per chiudere la rete elettrica degli Stati Uniti l’​​11 novembre. In un altro segno che qualcosa di insolito sta accadendo, alla stazione radio delle forze armate degli Stati Uniti, in Giappone, la scorsa settimana, è andata in onda una dichiarazione secondo cui i “militari degli Stati Uniti non hanno un bilancio per il 2014″.

…taglio il lungo  articolo che trovate qui:
http://ununiverso.altervista.org/blog/aggiornamento-di-benjamin-fulford-del-6112013-con-note-di-david-wilcock/  e  passo alla conclusione:

“Per chiarire, una “sorpresa” che sta per accadere. Non ce l’aspettiamo. Stanno dicendo che cambierà definitivamente la vita di tutti nel mondo occidentale. Putin e l’alleanza sono in ascesa. Questo è grande grande, roba grossa,. Il nuovo sistema economico è già stato elaborato e ci sarà una rivalutazione della moneta globale. Anche se il dollaro non sarà toccato una volta che questo accadrà, l’effetto complessivo sarà positivo.

Ho sentito la potenza di questo messaggio appena l’ho letto.

– David “

********

… e questo è solo l’inizio!
Chi vuole informarsi e partecipare o proporre e aggregare, oltre ad aggregarsi è il benvenuto in ognuna di queste manifestazioni, evidenti segnali che il risveglio collettivo sta avvenendo.
Moltiplichiamo le nostre voci diffondendo messaggi positivi e propositivi. Adesso è giunta l’ora di fare diversa-mente e di conoscerci  ed aprirci a noi stessi per superare questo momento di crisi pieno di opportunità nel migliore dei modi.
La cosiddetta “Nuova Era” per me è iniziata e presumo lo sia per tutti i lettori di questo blog, tuttavia starà a noi cercare il modo di manifestarla collettivamente nell’unione e nell’azione!

Grazie
Emanuele Nusca

P.S. ricordo la pagina degli eventi che propone IL M-IO PRIMO MINISTRO
http://www.ilmioprimoministro.it/eventi2013/

print

4 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento