, ,

Chi sono i buoni e chi i cattivi? Esistono davvero?

Un’associazione di idee che desidero condividere per stimolare il lettore.
I Video indicati per comprendere il senso dello scritto contengono immagini forti, tuttavia non più di un normale film di fantascienza.
Queste pellicole che guadagnano milioni ai botteghini provengono dalle fantasie umane, ma che spesso, a posteriori, diventano realtà anche migliori di come erano state pensate.

eye

I cantanti, come tutti gli artisti che si esprimono più o meno liberamente, spesso sono in connessione con forze e informazioni che trasformano in versi, immagini, melodie, forme, e che risuonano con il pubblico a diversi livelli.
Il messaggio di Vasco Rossi in questa canzone è quantomeno attuale per porsi la domanda:
chi sono i buoni e chi sono i cattivi in quest’epoca in cui tutte le certezze del “sistema che fu” cadono come foglie secche dai rami in autunno?

Buoni o Cattivi – Vasco Rossi

“Si può spegnere ogni tanto il pensiero
smettere almeno di crederci per davvero
e non essere più schiavi per lo meno
di un’idea come di un’altra, di un mistero

sembra che non sia possibile dimenticarsi di sè
e giudicandoci ognuno con gli altri
convincersi che
se non lo sai

buoni o cattivi non è la fine
prima c’è il giusto o sbagliato da sopportare

si può spegnere ogni tanto il cervello
smettere almeno di usare solo quello
si può far finta che non ci sia niente
anche quando ti tremano le gambe

sembra che non sia possibile dimenticarsi di sè
e giudicandoci ognuno diversi
convincersi che

se non lo sai

buoni o cattivi non è la fine
prima c’è il giusto o sbagliato da sopportare…

… che di per sè è maledetto perchè divide
mentre qui tutto dovrebbe solo unire”

Nell’epoca in cui tutto sta accadendo si parla sempre più spesso e in molti ambiti di spiritualità, occulto, paranormale, fenomeni inspiegabili e negli ultimi mesi questi argomenti sono arrivati finalmente anche sul grande schermo, in vari programmi tv.

Dallo stesso grande schermo sono tratti i seguenti video nei quali appaiono due esseri: nel primo, una particolare guardia giurata in servizio durante un congresso di Obama e nel secondo, pochi frames di Lee Rosenberg che introduce lo stesso Obama ad un congresso.
Dal Washington Post una breve descrizione su di lui:

“Perché Egli (Lee Rosenberg) conta:
Chicago:l’imprenditore Lee “Rosy” Rosenberg è stato uno dei più fedeli alleati ebrei del presidente Barack Obama  durante la sua campagna presidenziale del 2008. Ha consigliato il presidente sulla politica estera in Medio Oriente e Israele e fatto discorsi a gruppi ebraici in tutto il paese.

Un venture capitalist e produttore musicale dell’industria del Jazz, Rosenberg è stato uno dei primi sostenitori politici di Obama. Tuttavia, quando ha assunto la guida dell’American Israel Public Affairs Committee nel marzo 2010, Rosenberg ha avuto a che fare con le forti relazioni tra l’amministrazione Obama e Israele.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=Tb8mU_g_f2w]
[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=4JMUimxkx7c]

A prescindere dalla veridicità dei filmati, c’è l’impossibilità da parte del cittadino comune di avere contatti diretti con questi cittadini evidentemente meno comuni di altri, e di verificarne le fattezze, nella completa assenza di giudizio, ma con la sola curiosità innata di chi osserva e si pone domande poichè vuole sapere.

Stabilire chi sono i buoni e chi i cattivi non è facile, quello che è certo è che nel grande gioco della vita che si sta svolgendo sulla Terra, ci sono tutti i tipi di giocatori: sono dell’idea che bisogna solo fare pace ed unirsi in una unica squadra, magari modificando insieme le regole, alla luce della verità che verrà ristabilita da ora in poi. (Vedi qui per capire meglio)
In fondo siamo tutti un po’ buoni e un po’ cattivi, ma MIGLIORARE SI PUO’, bisogna solo scoprire le carte e andare a vedere.
La rete ce ne da l’opportunità, a noi resta il discernimento individuale e la volontà di leggere e connettere i punti.

Dal sito di MENPHIS 75 segnalo un passo di questo articolo:
“Da quanto è emerso con chiarezza sempre maggiore nelle recenti fasi della Disclosure, gli Arconti (dal greco “Arkonton”, Governanti) sono i principali responsabili della realtà virtuale nella quale viviamo le nostre vite, che ormai è comunemente identificata con il termine Matrix, che l’omonimo film ha fatto entrare di peso nella coscienza collettiva.

Ci pare opportuno fare una panoramica in più puntate su questi soggetti, poiché in ultima analisi è con loro che nostro malgrado abbiamo stipulato un “patto” che ha permesso al sistema che modella e governa il mondo attuale di essere costituito.

Nel senso che come collettività umana intesa nel suo complesso abbiamo, con il nostro libero arbitrio, secondo quanto decretano le immutabili leggi universali, conferito loro l’autorità che permette di governarci……”

Invece da quest’altro, pure molto esteso e valido, colmo di link interessanti per approfondire riporto:

“CHI SONO GLI ILLUMINATI ?

Gli Illuminati sono in parte umani, in parte rettiliano-umani (cioè persone umane i cui corpi eterici sono stati o fortemente connessi ad entità rettiliane o completamente mangiati da rettiliani; in questo secondo caso, il corpo eterico della persona è proprio rettiliano al 100%).

Gli Illuminati si sono autodefiniti tali. Non sono in alcun modo spiritualmente superiori agli altri. Molti umani fisici che sono etericamente parte degli Illuminati non sono assolutamente coscienti di cosa siano questi Illuminati e di come manipolino a livello eterico. Anche la stragrande maggioranza degli umano-rettiliani non sanno di essere tali.

Gli Illuminati sono una rete di società segrete composta da personaggi occulti di livello sociale molto elevato ultra ricchi che stanno al di sopra della legge. Molti di essi neppure figurano nelle classifiche degli uomini più ricchi del mondo: è un segreto. Appartengono a poche famiglie (dinastie) più ricche del mondo che lo governano dietro le quinte. Costituiscono la “nobiltà nera” Le loro linee di sangue risalgono a migliaia di anni addietro.

Il loro potere risiede nell’occulto e nella creazione del denaro dal nulla. Gli illuminati possiedono tutte le banche centrali ed internazionali, il business del petrolio, dell’industria e del commercio; sono infiltrati nella politica e controllano gran parte dei governi e dei mass media…….”

E per finire… la musica!

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=3ElSSkd8W8o]

Grazie a Dario e Ishtar per aver condiviso i link dei video ed aver stimolato la scrittura di questo articolo.
Emanuele Nusca

print

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento