, , ,

COEMM e CLEMM un progetto visionario a firma di Maurizio Sarlo

COEMM e CLEMM un progetto visionario a firma di Maurizio Sarlo, o meglio, un ALTRO progetto visionario dalle finalità altissime di costruire un “mondo migliore” attraverso determinate strategie che presuppongono il raggiungimento di una certa massa critica… e non solo.

coemm-a-firma-11-2016


 

“Il COEMM è un progetto di ingegneria finanziaria” (Sarlo)

COEMM, come Comitato Organizzatore Etico per un Mondo Migliore che porta come baluardo 3 valori principali come etica, altruismo e riservatezza, è un progetto che ha fatto sin’ora leva sulla possibilità di accedere, da parte del partecipante, ad un reddito mensile aggiuntivo di 1.500€, attraverso un certo meccanismo che si tenta di capire meglio attraverso gli incontri con il fondatore dell’associazione Maurizio Sarlo, che lo spiega coadiuvato da altri relatori, eventi tesi principalmente ad informare e consapevolizzare i partecipanti al fatto che il progetto potrebbe rappresentare un cambiamento di paradigma epocale.

E’ il primo articolo su questo progetto che transita sul M-IO PRIMO MINISTRO, tuttavia i contatti che seguono anche i GRUPPI facebook, già conoscono questo progetto, che circola più o meno “riservatamente” nelle chat di Terrestri sensibili ad un certo tipo di notizie e possibilmente interessati, sin dall’inizio del 2015, tanto che anche io sono stato contattato personalmente da diversi attivisti nel corso del tempo, con la richiesta di esaminare il progetto ed eventualmente farne parte.

Tuttavia fino a questo Novembre 2016 oggi sul progetto è stata mantenuta una certa riservatezza, qualità tanto cara a Sarlo, che ho più o meno già infranto in Agosto del 2016, quando pubblicai un primo video report, sull’evento di Roccaraso, che trovate di seguito.

Dopodichè, anche Striscia La Notizia, tramite il corrispondente Moreno Morello che ha seguito l’evolversi della vicenda, ha pubblicizzato il COEMM mandando in onda una inchiesta dello stesso Morello, “ovviamente” cercando di denigrarlo attaccando le promesse non mantenute di Sarlo e gettando ombre, forse un po’ troppo aprioristicamente, ma sicuramente e definitivamente semplicisticamente.

In ogni caso il servizio di Striscia ha sdoganato COEMM e CLEMM che torna anche on-line attraverso il sito http://www.coemm.net/.

Il progetto è ampio, vasto, visionario, e direi, per le mie limitate conoscenze del sistema attuale, anche possibile, tuttavia è ancora quantomai indefinibile e indefinito nelle reali e specifiche azioni di cambiamento espresse attraverso sotto-progetti che dovrebbero essere avviati e che porterebbero al “miglioramento del mondo”, e sopratutto è basato su un “obbligo iniziale”, di raggiungere una massa critica, finalmente chiarito nell’ultima conferenza tenuta da Sarlo il 18-11-2016 a Roma, che ha avuto come ospite anche l’economista Nino Galloni.
Al momento non è chiaro il coinvolgimento globale di Galloni nell’iniziativa, però durante questa prima conferenza registrata e disponibile per il pubblico, ha offerto un ampio supporto tecnico e morale all’iniziativa attraverso i suoi interventi.

Questo “obbligo iniziale” consisterebbe infatti nel raggiungere una massa critica formata da 8.000 gruppi, chiamati “Salotti Solidali”, composti di almeno 11 persone, di cui una identificata come “capitano”.
Fin qui non ci sarebbero particolari problemi, se non che, come è stato specificato bene nell’ultimo video, la sfida è che ci sia comunque ALMENO UN GRUPPO DI 11 PERSONE PER OGNI COMUNE D’ITALIA e che nel gruppo ci devono essere realmente 11 persone, terrestri.

Questo sinora non è avvenuto benché esistano gruppi in tutta Italia e il numero degli 80.000 iscritti totali non è lontano. Quindi le previsioni di Sarlo, che qualcuno ha preso come promesse e che prevedevano i primi accrediti per la fine di quest’anno, comunque non si sono verificate.

Ci sarebbe moltissimo da dire sulla faccenda e sicuramente l’informazione sul web proseguirà, tuttavia lascio a tutti i lettori la visione delle 2 ore e 40 minuti di conferenza stampa COEMM originale e i link ai video di Striscia, in modo che ognuno potrà comprendere come viene trattata la complessità del progetto dalla notizia data dai principali TG, quali Striscia, visti da 9 milioni di persone tutte le sere, al contrario del video integrale della conferenza, visto da 50.000 persone in 48 ore…
Questo per rimarcare l’importanza del discernimento personale, a seguito di una informazione che abbia quanti più riscontri possibili.

In definitiva il progetto di Sarlo attacca la FINANZA perchè sottilmente spiega senza dirlo che I SOLDI SI CREANO DAL NULLA, cosa che non è affatto una novità per i lettori di questo sito, ma è un argomento che ancora non è definitivamente ben compreso dalle masse, oltre al fatto che queste sono ancora forse troppo alla ricerca di guru, piuttosto che di metodi di concertazione di azioni comuni pensate comunemente.

Il progetto evolve e sarà seguito anche da Moreno Morello che ne monitorerà gli sviluppi, oltre al popolo del web.
Possibilmente in seguito avremo la viva voce di qualche iscritto che racconterà la sua esperienza e la visione del progetto.

 

 

Video di Striscia del 21-11-2016 DOPO la conferenza stampa del 18-11-2016.
http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/se-potessi-avere-1500-euro-al-mese_26679.shtml

Video di Striscia del 16-11-2016 PRIMA della conferenza stampa…
http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/se-potessi-avere-1500-euro-al-mese_26633.shtml


Report del 7-08-2016 di Emanuele Nusca.


 

Video aggiuntivo del 22-11-2016, uscito dopo la conferenza stampa. https://www.youtube.com/watch?v=uWDhDzehpI0&feature=youtu.be

 


Sito COEMM ufficiale: http://www.coemm.net/

Canale video YT ufficiale: https://www.youtube.com/channel/UCSRjPHQ7pGjK5B6ov0ZWlTQ

Canale video YT con altri video: https://www.youtube.com/channel/UCJ3g7QVn9i0_q8xbecyz7pQ


Il gruppo di riferimento per le discussioni sul VALORE e la MONETA lo puoi trovare qui: http://www.ilmioprimoministro.it/ilmioprimoministro/collegati-ai-gruppi/ .

 

… work in progress…
Grazie
Emanuele Nusca

print

9 commenti
  1. Emanuele Nusca
    Emanuele Nusca dice:

    Risposta molto riassuntiva di molti punti, ad un commento su argomento COEMM, denaro e politica, scaturito da post su Terremoto, dove mi si attacca, perché penso più alla politica invece che ai soldi… “perché se mancano i soldi non si può fare niente”… ne parliamo?
    —–
    Per assumere il controllo del denaro bisogna assumere prima il controllo di se stessi, poi capire il gioco delle finzioni giuridiche, poi prendere il controllo di esse e poi farle agire per come si necessita, anche creando la moneta che serve e soprattutto assegnandogli il valore scelto.
    Attendo risultati dai progetti altrui come gli altri ne attendono dai miei.
    Per questo dedico le mie energie a sviluppare i miei.
    Facendo questo, dedico parte delle mie energie anche a divulgare gli altri progetti, tra cui i tuoi, e anche COEMM, di cui nei miei podcast e articoli ho evidenziato quelli che secondo me sono pregi e difetti.
    Lascio liberi gli altri di sviluppare e credere nei propri progetti, come vorrei essere lasciato libero di sviluppare i miei.
    Senza POLITICARE non si va più da nessuna parte.
    La politica controlla tutto.
    Io politico e continuo a proporre STRATEGIE E MODELLI che funzionano frattalmente per tutti, a tutti i livelli, anche per il tuo progetto o per qualsiasi gruppo/partito/associazione già esistente e per il COEMM ad esempio, che a quanto pare si appresta a diventare anche un soggetto POLITICO.
    QUINDI direi, caro, basta chiacchiere, andiamo al sodo.
    Che si fa per risolvere?
    Si scelgono insieme i progetti da sviluppare, i valori da assegnare e le strategie fattive da seguire, oppure si continua a dire “si fa così perché qui stanno i soldi che stampo io per te”?
    Come si fa? Come si sceglie se non #politicando?
    #TerremotoPolitico #TerremotoPoliticoPlanetario #FreeMoney #FreeEnergy #FreeMedicine #FreePolitics ❤

  2. pietro
    pietro dice:

    Carissimo Emanuele, concordo con i l tuo modo attendista e civile di osservare il “Fenomeno”, da educato, e rispettoso, spettatore, ma sarebbe il caso di presentare anche le voci discordanti, per voler essere IMPARZIALE. Quindi il forum investire oggi (https://www.investireoggi.it/…/clemm-coemm.88107/page-936 ) o su fb, “Coemm & Clemm , Qual é la verità ?” o ” COEMM & CLEMM COSI e’ SE VI PARE “… Che poi ognuno ne tragga le proprie conclusioni…….

  3. Emanuele Nusca
    Emanuele Nusca dice:

    Penso fermamente che per comprendere la possibilità paventata da Sarlo, ovvero che il progetto Coemm vada a buon fine, sia assolutamente necessario CONOSCERE come funziona il sistema finanziario e ancor più quello GIURIDICO attuale nei suoi gangli.
    Il tutto potrebbe adesso essere molto più semplice di quanto possa sembrare, perché molte conoscenze già le dovreste aver acquisite.
    Di fatto è questo che permette ai privati che posseggono le banche di stampare moneta, quindi di crearla dal nulla e caricarci sopra perfino un interesse che non esiste, ma che il popolo schiavo deve ripagare… da qui anche il famoso debito pubblico, inestinguibile per sua natura…
    L’importante è capire chi o cosa da potere a costoro di stampare denaro e come lo acquisiscano.
    Penso che il miglior sito-progetto per comprenderlo sia al momento “Popolo Unico”, che propone anche un determinato percorso di conoscenza e azione individuale per fare alcune cose, che comunque io non ho ancora fatto, perché le ritengo altresì sorpassabili con la VERA politica, che si può capire solo se si è capito quello che c’è scritto sul sito di Popolo Unico, ma questo è un discorso ancora successivo…
    Spero quindi che vi dedicherete molto di più a conoscere per voi stessi, piuttosto che dedicare il tempo dietro a Striscia, che certe cose le dice, ma solo di striscio o in parte e per come gli fa comodo ovviamente, oppure a fare pubblicità cieca al progetto, solo per arrivare a questo famoso allineamento, che ricordo, come detto da Sarlo, impone almeno un gruppo OGNI COMUNE…
    Penso ai tantissimi comuni di 2-300 abitanti… se ci fosse un gruppo COERENTE di 11 terrestri in un comune così, già avremmo risolto praticamente tutto… 😉
    C’è tanto da leggere e capire, la tana del bianconiglio è molto profonda e arriverà alla fine di essa solo chi avrà coraggio e perseveranza nel camminare anche da solo al buio!
    🙂 <3
    http://www.popolounico.org/

  4. isval
    isval dice:

    Emanuele ciao, buon giorno.

    Scusami, ma perchè definisci il sito con “Politica Quantistica”, cosa vuol dire e che correlazione ha nella realtà con la Fisica Quantica o Meccanica Quantistica?

    Grazie milla, ciao, cordiali saluti. Valentino

  5. Emanuele Nusca
    Emanuele Nusca dice:

    Igienista Mentale parla del COEMM e CLEMM come “unica alternativa” per cambiare il mondo…
    Io non credo che sia l’unica alternativa, anche perchè, come dice, ci sono molti “SE”, sull’efficacia e la coerenza politica degli 8.000 gruppi.
    Inoltre chiedere ad “una famiglia” i soldi, secondo me equivale a sostenere l’attuale sistema delle banche, ovvero rinunciare alla propria sovranità monetaria.
    Tuttavia resto a guardare, facendovi i migliori auguri.
    … work in progress…
    https://www.youtube.com/watch?v=K9YtmRx6kD8

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento