, , , , ,

ESSERI UMANI TERRESTRI (definizione e tutti i perché)



La definizione completa e immutabile* di questo trinomio è la seguente:
____

L’Essere Umano Terrestre è un essere di fattezze umane, singolarità esistenziale psico-bio-fisica, unica ed irripetibile, dalle indefinibili potenzialità di espressione creativa, proveniente per nascita dal pianeta Terra, dove opera in prima istanza e sperimenta la creazione relativamente alle possibilità che la Terra offre, finché vivente, ovvero finché Egli permane nella possibilità di determinare le proprie scelte e manifestarle in azione riconoscibile da altro Essere Umano Terrestre.

____

L’Essere Umano Terrestre ha compreso e sa esattamente:
– chi è: se stesso,
– cosa è: una parte del Tutto che è Uno con se stesso,
– cosa fa: esiste e si manifesta,
– come fa: scegliendo cosa fare,
– dove si trova: nel proprio luogo,
– quando esiste: in ogni tempo, ma si manifesta solo nel presente,
– perché esiste: è stato scelto che esista, da se stesso, dagli altri e dal Tutto,
– perché accade tutto ciò che accade: è stato scelto dal Tutto di cui è parte, se non esclusivamente da se stess@ in riferimento ad un singolo evento, mai scollegato dal flusso di tutti gli eventi.

Pertanto sa anche rispondere a tutte le domande relative al proprio essere che un altro Terrestre gli potrebbe porre:
– Chi sei? Io sono Io, me stess@!

– Cosa sei? Io sono una parte del Tutto che è Uno con Me!

– Cosa fai? Esisto e mi manifesto!

– Come lo fai? Scegliendo di fare quello che faccio e che si può testimoniare!

– Dove ti trovi? Sono qui, dove mi puoi percepire!

– Quando ti trovi? Quando agisco nel presente, nello spazio-tempo della Terra!

– Perché esisti? Perché il Tutto lo ha scelto e di conseguenza l’ho scelto anche io!

– Perché accade tutto ciò che accade? Perché Tutto esiste e vuole fare esperienza di se, facendo accadere esattamente quello che accade! 

_____

il Terrestre è partecipe alla co-creazione del Tutto che condiziona ed eventualmente cambia in relazione a ciò che sceglie!

_____

Ulteriori spiegazioni:

Il termine “Terrestre”, può essere usato per brevità al posto di “Essere Umano Terrestre”, ed è assolutamente essenziale e centrale il suo uso, poiché pretende di essere un termine usato in consuetudine per L’IDENTIFICAZIONE PRIMARIA di noi stessi, uomini e donne abitanti della Terra, in modo da assicurarsi e certificarsi di essere tutti giuridicamente sullo stesso piano, quello terrestre appunto, e che nessuno possa assurgere a qualsiasi ruolo di superiorità o inferiorità rispetto ad un altro, qualora non sussista alcun contratto palese e dimostrabile di deferenza in essere, sottoscritto successivamente alla data dell’autoelezione confermativa all’Essere umano Terrestre.

*La succitata definizione di Essere Umano Terrestre è teoricamente immodificabile, in quanto è:

– fondamento giuridico di ogni contratto successivo alla sua accettazione, che andrà a definire nuovi doveri e diritti, ovvero obblighi e benefici, individuali e collettivi che i Terrestri negozieranno, al fine di trasformare ad libitum, coerentemente e in totale trasparenza e verità il proprio assetto societario e sancire un checkpoint universalmente riconosciuto e riconoscibile, dell’avvenuta presa di coscienza di ciò che i Terrestri sono, ognuno nella sua individualità;

– studiata e ponderata in ogni sua parte, parola, virgola, costrutto, al fine di includere tutte le qualità essenziali dell’oggetto che descrive e definisce, seguendo le regole del protocollo di comunicazione definito come Lingua Italiana al giorno 18 settembre 2023, per cui, ogni eventuale modificazione dovrà essere proposta e concertata ed infine decisa tra tutti coloro che si sono già identificati come tali, dato che nessun altro eccetto i Terrestri hanno o possono avere interesse e potere decisionale e politico esercitabile così come solo i Terrestri sanno e possono fare. Eventuali modifiche alla definizione che comunque non potranno alterarne il significato in alcun modo, ma solo renderlo più esplicito, facilitandone la comprensione, potranno essere proposte e discusse, ma dovranno essere scelte e applicate attraverso una Scelta Perfetta (una ”Scelta Perfetta” è una votazione che si svolge con il metodo del Voto Duale https://www.lasceltaperfetta.it/).

Quindi, questo contratto di autoriconoscimento è primariamente una presa di coscienza verso se stessi ed è pertanto irreversibile, ovvero una volta che un Essere Umano Terrestre si è riconosciuto e dichiarato come tale, non potrà mai più dimenticare di averlo fatto o negare di esserlo, senza che cada in ovvia e dannosa contraddizione con se stesso, fatto salvo ovvie, palesi e riscontrabili ”malattie degenerative” o deprecabili incidenti che comporteranno in ogni caso delega consapevole del primo verso chi eventualmente la riceverà e che avrà in carico la responsabilità del destino finale del primo.

Bentrovati a tutti i Terrestri sulla Terra!
____

Link al gruppo facebook: https://www.facebook.com/groups/ESSERIUMANITERRESTRI/

Ulteriori spiegazioni della definizione in questo video: https://www.facebook.com/emanuele.nusca/videos/3146407162057412/

Per ulteriori domande per favore utilizzare i commenti a questa nota.

print
2 commenti
  1. Emanuele Nusca
    Emanuele Nusca dice:

    ALPHA TO PUBLISH ON TERRESTRIALS.INFO
    _____________________________________

    TERRESTRI (presto su una blockchain) – TERRESTRIALS (soon on a blockchain)

    INIZIALIZZARE E FINALIZZARE LA SOCIETÀ TERRESTRE
    attraverso la costruzione dell’Anagrafe Definitiva, emessa, controllata, gestita e posseduta dagli Esseri Umani Terrestri.
    Una Creazione, una Terra, un Popolo.

    INITIALIZING AND FINALIZING THE TERRESTRIAL’s SOCIETY
    through the construction of the Definitive Registry, issued, controlled, managed and owned by Terrestrial Human Beings.
    One Creation, one Earth, one People.

    ESSERE UMANO TERRESTRE

    L’Essere Umano Terrestre è un essere di fattezze umane, singolarità esistenziale psico-bio-fisica, unica ed irripetibile, dalle indefinibili potenzialità di espressione creativa, proveniente per nascita dal pianeta Terra, dove opera in prima istanza e sperimenta la creazione relativamente alle possibilità che la Terra offre, finché vivente, ovvero finché Egli permane nella possibilità di determinare le proprie scelte e manifestarle in azione riconoscibile da altro Essere Umano Terrestre.

    TERRESTRIAL HUMAN BEING
    A Terrestrial Human Being is a being in flesh and blood having human features, unique and unrepeatable, a psycho-bio-physical existential singularity, with indefinable potential of creative expression, coming by birth from planet Earth, where he/she operates in the first instance and experiences the Creation in relation to the possibilities that the Earth offers, as long as he/she is alive or rather as long as he/she remains in the possibility of determining his/her own choices and manifesting them in an action recognisable by another Terrestrial Human Being.

    L’Essere Umano Terrestre ha compreso e afferma i 4 PRINCIPI DI CREAZIONE:

    1 – TUTTO È SEMPRE STATO, SEMPRE È, SEMPRE SARÀ.
    Il Terrestre esiste ed è cosciente del proprio essere, parte di un Tutto che è Uno.

    2 – TUTTO È UNO E UNO È TUTTO.
    Il Terrestre è una sola cosa con il resto di Sé.

    3 – SI RICEVE PER CIÒ CHE SI DÀ.
    Il Terrestre prospera attraverso le interazioni con il resto di Sé.

    4 – IL CAMBIAMENTO È L’UNICA COSTANTE AD ECCEZIONE DELLE PRIME TRE LEGGI.
    Il Terrestre evolve sperimentando la Creazione attraverso le proprie scelte.

    The Terrestrial Human Being understood and asserts the 4 PRINCIPLES OF CREATION

    1 – EVERYTHING IS, ALWAYS WAS, ALWAYS WILL BE.
    The Terrestrial exists and is aware of Its being, part of a Whole.

    2 – ALL IS ONE AND ONE IS ALL.
    The Terrestrial is one with the rest of Itself.

    3 – YOU GET WHAT YOU GIVE.
    The Terrestrial thrives through interactions with the rest of the Self.

    4 – EVERYTHING CONSTANTLY CHANGES, EXCEPT FOR THE FIRST THREE LAWS.
    The Terrestrial evolves by experiencing Creation through its own choices.

    L’Essere Umano Terrestre ha compreso e sa esattamente:
    The Terrestrial Human Being understood and knows exactly:

    – chi è: se stesso/a,
    – who is: him/herself,

    – cosa è: una parte del Tutto che è Uno con se stesso,
    – what is: a part of the Whole that is ONE with him/herself,

    – cosa fa: esiste e si manifesta,
    – what does: he/she exists and shows,

    – come fa: scegliendo cosa fare,
    – how does: choosing what to do,

    – dove si trova: nel proprio luogo,
    – where is: in his/her own time,

    – quando esiste: in ogni tempo, ma si manifesta esclusivamente nel presente,
    – when exists: in any time, but he/she manifests him/herself exclusively in the present,

    – perché esiste: è deciso che esista, da se stesso/a e dal resto del Tutto,
    – why exists: because it is decided that he/she exists, by him/herself and by the rest of the Whole,

    – perché accade tutto ciò che accade: viene scelto dal Tutto di cui è parte, se non esclusivamente da se stess@ in riferimento ad un singolo evento, mai scollegato dal fluire di tutti gli altri eventi.
    – why does everything that happens happen: it is chosen by the Whole of which he/she is part, if not exclusively by him/herself in reference to a single event, never disconnected from the flow of all other events.

    Pertanto sa anche rispondere a tutte le domande relative al proprio essere che un altro Terrestre gli potrebbe porre:
    Therefore he/she also knows how to answer all the questions relating to his/her own being that another Terrestrial could ask:

    – Chi sei? – Io sono Io, me stesso/a!
    – Who are you? – I am me, myself!

    – Cosa sei? – Io sono una parte del Tutto che è Uno con me!
    – What are you? – I am a part of the Whole which is One with me!

    – Cosa fai? – Esisto e mi manifesto!
    – What you do? – I exist and i manifest myself!

    – Come lo fai? – Scegliendo di fare quello che faccio e che si può testimoniare!
    – How you do it? – By choosing to do what I do and that can be witnessed!

    – Dove ti trovi? – Sono qui, dove l’altro mi può percepire!
    – Where are you? – I am here, where the other can perceive me!

    – Quando ti trovi? – Quando agisco nel presente, nello spazio-tempo relativo alla Terra!
    – When are you? When I act in the present, in the space-time relative to the Earth!

    – Perché esisti? – Perché il Tutto lo ha scelto, quindi l’ho scelto anche io!
    – Why you exist? – Because the Whole chose it, hence I chose it too!

    – Perché accade tutto ciò che accade? – Perché l’Uno che è il Tutto esiste e nell’esistere fa esperienza di Sé, manifestando esattamente tutto quello che accade, perché lo ha scelto, deciso e compiuto!
    – Why does everything that happens happen? – Because the One that is the Whole exists and in existing it experiences Itself, manifesting exactly everything that happens, because it has chosen, decided and accomplished it!

    ULTERIORI INFO

    Il trinomio vuole essere usato in maniera consuetudinaria in quanto concepito con lo scopo di diventare IL NOME che contiene il concetto standard per definire L’IDENTITÀ E L’ENTITÀ GIURIDICA PRIMARIA di noi stessi, uomini e donne comunicanti e agenti della e sulla Terra, Esseri Umani Terrestri appunto.

    In questo modo si stabilisce e certifica che, chiunque la adotti, si posizioni su un piano giuridico riconosciuto da altri ed equivalente al loro, si crei una giurisdizione comune, equamente riconosciuta e accettata perché emanata in massima scienza e coscienza, quindi con la MASSIMA VERITÀ possibile!

    Identificandosi reciprocamente come Terrestri, sposando il concetto della definizione e manifestandolo sottoscrivendo un valido e relativo atto pubblico, questi saranno dimostrabilmente accomunati per contratto sul livello giuridico massimo esprimibile sulla Terra, primo e unico di sé stesso, secondo a nessun’altra autorità preesistente.

    FURTHER INFO

    The trinomial is intended to be used in a customary manner as it was conceived with the aim of becoming THE NAME that contains the standard concept to define THE IDENTITY AND THE PRIMARY LEGAL ENTITY of ourselves, men and women communicating and agents of and on Earth, Terrestrial Human Beings indeed.

    In this way it is established and certified that, whoever adopts it, positions themselves on a legal level recognized by others and equivalent to theirs, a common jurisdiction is created, equally recognized and accepted because it is issued with the utmost science and conscience, therefore with the MAXIMUM TRUTH possible!

    By mutually identifying themselves as Terrestrials, espousing the concept of the definition and manifesting it by signing a valid and relative public deed, they will demonstrably be united by contract on the maximum legal level expressible on Earth, first and only of themselves, second to no other pre-existing authority.

    STORIA

    La definizione di “Essere Umano Terrestre”, così per come viene ulteriormente pubblicata e spiegata qui, nel 2024, è stata in pubblica lavorazione, studiata, dibattuta, confrontata e ponderata in ogni modo, al fine di includere in essa tutte le qualità essenziali e fondamentali dell’oggetto che descrive e definisce, negoziando e includendo ogni e qualsiasi proposta di modifica al fine del suo perfezionamento, decisamente avvenuto, in un tempo sufficientemente lungo, tale da assicurarne una sostenuta validità e una precisione più che accurata per assolvere al proprio compito.

    Nonostante si possa considerare definitiva, il consesso dei Terrestri principali fruitori e curatori della definizione potranno sempre dibattere, valutare ed eventualmente applicare qualsiasi proposta di ulteriore miglioramento, a patto di mantenere il significato originario.

    Il suo DNA porterà per sempre l’imprinting della LINGUA ITALIANA, in quanto suo modello linguistico nativo.

    HISTORY

    The definition of “Terrestrial Human Being”, as further published and explained here, in 2024, has been in the public works, studied, debated, compared and pondered in every way, in order to include in it all the essential qualities and fundamentals of the object it describes and defines, negotiating and including any and all proposed modifications for the purpose of its improvement, which has definitely taken place over a sufficiently long time, such as to ensure its sustained validity and more than accurate precision to fulfill its task.

    Although it can be considered definitive, the assembly of Terrestrials who are the main users and curators of the definition will always be able to debate, evaluate and possibly apply any proposal for further improvement, as long as the original meaning is maintained.

    Its DNA will forever bear the imprint of the ITALIAN LANGUAGE, as its native linguistic model.

    CONSIDERAZIONI FINALI

    Questo enunciato è stato perfezionato per essere usato anche come dichiarazione o come base per un contratto di auto-riconoscimento, inizialmente unilaterale e conseguentemente multilaterale, attraverso il quale esprimere e rendere pubblica la presa di coscienza rivelata nella interpretazione suo contenuto.

    Nel momento in cui un Essere Umano Terrestre si dichiara pubblicamente compie un atto irreversibile, quindi non potrà più dimenticare di esserlo o negarlo volontariamente, senza che cada in contraddizione con se stesso, salvo dimostrazione eclatante di essere divenuto qualcos’altro, sostanzialmente differente, disuguale.

    I Terrestri che cadranno in contraddizione con se stessi per ogni e qualsiasi eventualità saranno eventualmente riconosciuti e discriminati dai Terrestri capaci di mantenere la propria coerenza e dimostrarla con la propria maestria.

    FINAL CONSIDERATIONS

    This statement has been perfected to also be used as a declaration or as the basis for a self-recognition contract, initially unilateral and consequently multilateral, through which to express and make public the awareness revealed in the interpretation of its content.

    The moment a Terrestrial Human Being declares him/herself publicly, he/she performs an irreversible act, therefore he/she will no longer be able to forget that he/she is or deny it voluntarily, without falling into contradiction with him/herself, unless there is a striking demonstration of having become something else, substantially different, unequal.

    Terrestrials who contradict themselves for any and every eventuality will eventually be recognized and discriminated against by Terrestrials capable of maintaining their own coherence and demonstrating it with their own mastery.

    Bentrovati a tutti Gli Esseri Umani Terrestri sulla Terra!

    Welcome to all Terrestrial Human Beings on Earth!

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento