, , , , ,

ESSERI UMANI TERRESTRI (definizione e tutti i perché)



La definizione completa e immutabile* di questo trinomio è la seguente:
____

L’Essere Umano Terrestre è un essere di fattezze umane, singolarità esistenziale psico-bio-fisica, unica ed irripetibile, dalle infinite potenzialità di espressione creativa, proveniente per nascita dal pianeta Terra, dove opera in prima istanza e sperimenta la creazione relativamente alle possibilità che la Terra offre, finché vivente, ovvero finché Egli permane nella possibilità di determinare le proprie scelte e manifestarle in azione riconoscibile da altro Essere Umano Terrestre.

____

L’Essere Umano Terrestre ha compreso e sa esattamente:
– chi è: se stesso,
– cosa è: una parte del Tutto che è Uno con se stesso,
– cosa fa: esiste e si manifesta,
– come fa: scegliendo cosa fare,
– dove si trova: nel proprio luogo,
– quando esiste: in ogni tempo, ma si manifesta solo nel presente,
– perché esiste: è stato scelto che esista, da se stesso, dagli altri e dal Tutto,
– perché accade tutto ciò che accade: è stato scelto dal Tutto di cui è parte, se non esclusivamente da se stess@ in riferimento ad un singolo evento, mai scollegato dal flusso degli eventi.

Pertanto sa anche rispondere a tutte le domande relative al proprio essere che un altro Terrestre gli potrebbe porre:
– Chi sei? Io sono Io, me stess@!

– Cosa sei? Io sono una parte del Tutto che è Uno con Me!

– Cosa fai? Esisto e mi manifesto!

– Come lo fai? Scegliendo di fare quello che faccio e che si può testimoniare!

– Dove ti trovi? Sono qui, dove mi puoi percepire!

– Quando ti trovi? Quando agisco nel presente, nello spazio-tempo della Terra!

– Perché esisti? Perché il Tutto lo ha scelto e di conseguenza l’ho scelto anche io!

– Perché accade tutto ciò che accade? Perché Tutto esiste e vuole fare esperienza di se per conoscersi, capire da dove viene e dove sta andando nel flusso evolutivo infinito.

In finale:
il Terrestre è partecipe alla co-creazione del Tutto che condiziona per la parte relativa a ciò che sceglie!

_____

Ulteriori spiegazioni:

Il termine “Terrestre”, può essere usato per brevità al posto di “Essere Umano Terrestre”, ed è assolutamente essenziale e centrale il suo uso, poiché pretende di essere un termine usato in consuetudine per L’IDENTIFICAZIONE PRIMARIA di noi stessi, uomini e donne abitanti della Terra, in modo da assicurarsi e certificarsi di essere tutti giuridicamente sullo stesso piano, quello terrestre appunto, e che nessuno possa assurgere a qualsiasi ruolo di superiorità o inferiorità rispetto ad un altro, qualora non sussista alcun contratto palese e dimostrabile di deferenza in essere, sottoscritto successivamente alla data dell’autoelezione confermativa all’Essere umano Terrestre.

*La succitata definizione di Essere Umano Terrestre è teoricamente immodificabile, in quanto è:

– fondamento giuridico di ogni contratto successivo alla sua accettazione, che andrà a definire nuovi doveri e diritti, ovvero obblighi e benefici, individuali e collettivi che i Terrestri negozieranno, al fine di trasformare ad libitum, coerentemente e in totale trasparenza e verità il proprio assetto societario e sancire un checkpoint universalmente riconosciuto e riconoscibile, dell’avvenuta presa di coscienza di ciò che i Terrestri sono, ognuno nella sua individualità;

– studiata e ponderata in ogni sua parte, parola, virgola, costrutto, al fine di includere tutte le qualità essenziali dell’oggetto che descrive e definisce, seguendo le regole del protocollo di comunicazione definito come Lingua Italiana al giorno 05 aprile 2020, per cui, ogni eventuale modificazione dovrà essere proposta e concertata ed infine decisa tra tutti coloro che si sono già identificati come tali, dato che nessun altro eccetto i Terrestri hanno o possono avere interesse e potere decisionale e politico esercitabile così come solo i Terrestri sanno e possono fare. Eventuali modifiche alla definizione che comunque non potranno alterarne il significato in alcun modo, ma solo renderlo più esplicito, facilitandolo nella comprensione, potranno essere proposte e discusse, ma dovranno essere scelte e applicate attraverso una Scelta Perfetta (una ”Scelta Perfetta” è una votazione che si svolge con il metodo del Voto Duale https://www.lasceltaperfetta.it/).

Quindi, questo contratto di autoriconoscimento è primariamente una presa di coscienza verso se stessi ed è pertanto irreversibile, ovvero una volta che un Essere Umano Terrestre si è riconosciuto e dichiarato come tale, non potrà mai più dimenticare di averlo fatto o negare di esserlo, senza che cada in ovvia e dannosa contraddizione con se stesso, fatto salvo ovvie, palesi e riscontrabili ”malattie degenerative” o deprecabili incidenti che comporteranno in ogni caso delega consapevole del primo verso chi eventualmente la riceverà e che avrà in carico la responsabilità del destino finale del primo.

Bentrovati a tutti i Terrestri sulla Terra!
____

Link al gruppo facebook: https://www.facebook.com/groups/ESSERIUMANITERRESTRI/

Ulteriori spiegazioni della definizione in questo video: https://www.facebook.com/emanuele.nusca/videos/3146407162057412/

Per ulteriori domande per favore utilizzare i commenti a questa nota.

print
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento